Il Muro Libero di via Renato Guttuso /2

Continuiamo la nostra visita al muro libero di via Renato Guttuso a La Rustica, siamo nella estrema periferia est di Roma a ridosso del Grande Raccordo Anulare cui la zona è collegata mediante uno svincolo tortuoso ma efficace per la viabilità di fuga quando si blocca la circolazione veloce. Passiamo ora ad esaminare la seconda murata realizzata in ordine di tempo ed ancora visibile nel sito. Anche questa volta siamo riusciti ad individuare i “writers artist” che l’hanno realizzata. Guardiamocela attentamente insieme:

2a

Come vedete, la murata si sviluppa su due piani; ecco ora nel dettaglio, ogni singolo componente. Cominciamo dalla parte superiore andando da sinistra verso destra; la stessa cosa facciamo poi con la parte inferiore.

2b

Shemo

2c

Fero

2d

Nuts

2e

Outlaw

2f

Sorte

2g

First 2 face by Keios

2h

Art

2i

Marcy

2l

Klove

________________________________________

Nella prossima immagine a destra vediamo un puppet della murata precedente, realizzato da Marcy, spostando lo sguardo verso destra, poi incontriamo un pezzo realizzato a quattro mani di Marcy e Outlaw, per finire, due volti sovrapposti di Pier 

2m

___________________________________

Posiamo ora lo sguardo su altri due grandi pezzi, datati ma ancora intensi, che fanno da cornice estrema a questo muro libero. Particolarità: in alto a sinistra del primo pezzo è presente un puppet ricorrente che l’occhio attento ha già visto più volte sui muri della città, la donna idealizzata da Hos.

2n

da sinistra: Dosh, Vlad, Voler, West

2o

Ent, Hesko, Sibe

2p

ragazza di passaggio

2q

il puppet di Hos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *