Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /406

E’ la volta oggi di presentare un trittico di poster realizzati ed esposti per i vicoli di Roma da Tv Boy, artista palermitano (al secolo Salvatore Benintende) stabilitosi definitivamente nel 2005 a Barcelona, incantato dalla vivacità artistica che quella città, in quel periodo, sprizza da tutti i pori; ricordiamo che agli inizi del terzo millennio Barcelona è meta ambita del turismo mondiale, specie di quello giovanile.

I tre pezzi apparsi di recente sui muri della Roma Cinquecentesca rappresentano tre figure famose a Roma, di cui due saranno anche in futuro tasselli della storia plurimillenaria della città; la terza è un personaggio assurto per caso alle cronache romane a seguito delle recenti elezioni comunali ma che, sinceramente, non hanno nulla a che vedere con la grandezza artistica e culturale della città, anzi forse è il risultato di uno dei periodi più bui della vita collettiva dei romani.

Ma veniamo alla cronaca; usciamo da piazza Navona in sella alla nostra inseparabile bicicletta ed imbocchiamo via di Pasquino; appena giunti sulla omonima piazza giriamo immediatamente a destra lasciando alla nostra sinistra la famosa statua dove ai tempi del papato, i primi street artist ante litteram esponevano i loro pezzi di monito ai potenti del tempo (nobili e cardinali, non trascurando tutto il clero in generale); appena imboccata via di Santa Maria dell’Anima ecco il primo pezzo, una Wonder Woman con le vaghe sembianze di Virginia Raggi, molto sopravvalutata per l’occasione.

Virginia Raggi

__________________________________

Riprendiamo rapidamente la nostra escursione; proseguendo per via di Santa Maria dell’Anima, imbocchiamo successivamente via di Tor Millina, la percorriamo tutta ed arriviamo in via della Pace; qui, all’imbocco di via degli Osti, su un tavolato provvisorio che copre un palazzo in ristrutturazione ecco il secondo pezzo, molto più significativo e veritiero, un Papa Francesco Superman, al passo con i tempi nonostante gli anni incombano:

Papa Francesco I

      

passaggi

______________________________

Ed ora di corsa a registrare il pezzo forte; continuiamo per via della Pace ed entriamo in piazza del Fico; qui, propri di fronte a quel famoso fico ed ancor più a quel famoso tavolo dove quotidianamente si raccolgono i maggiori esperti romani del gioco degli scacchi, tanto da essere divenuti il vero simbolo della piazza e del bar che li ospita, c’è il terzo pezzo che rappresenta quello che ,ormai da tutti, è stato proclamato l’ottavo Re di Roma, Francesco Totti, il più grande calciatore romano di tutti i tempi e a nostro parere grande esempio di “Umanità“. Eccolo, per l’ennesima volta, incoronato, questa volta da Tv Boy:

l’VIII Re di Roma

      

passaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *