Per luoghi misteriosi /10

Eccoci di nuovo, come ieri sera, a visitare la città del rugby di Roma, pensata, finanziata, ma mai realizzata, nel senso che sono stati investiti tantissimi soldi, circa 30 milioni di euro prestati dalle banche al palazzinaro di turno il quale, fatta la speculazione ha smesso di pagare il mutuo, tanto paga il comune di Roma (ossia i cittadini).

Ma veniamo ai pezzi presenti all’interno di questo sito; ieri sera eravamo appena arrivati alla immensa palestra. Mai vista una cosa del genere, è talmente grande e alta che riteniamo possa contenere agevolmente un aereo di linea, tipo quelli che usa Ryanair per portarci a spasso per l’Europa.

due pareti sono a vetrate, due affrescate

La prima:

ora ce la vediamo in dettaglio:

      

      

Ecco la seconda parete:

Anch’essa in dettaglio:

      

      

____________________________________

Andiamo ora a visitare i locali retrostanti la palestra, probabilmente dove dovevano esserci gli spogliatoi ed annessi

      

      

 

      

A domani, quando scenderemo al piano servizi (questo pezzo di Starz è un assaggio) e arriveremo alle piscine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *