Per luoghi misteriosi /19

Il luogo misterioso che abbiamo visitato oggi è un luogo di tutto rispetto; ha perfino un guardiano (strano che in ogni luogo abbandonato si trovi sempre un pupazzo di peluche o semplicemente di plastica, come se poco prima fosse stato frequentato da qualche bambino andatosene via frettolosamente)

_____________________________________

Ci siamo entrati a cercare un pezzo che si vociferava esistesse ma che nessuno aveva mai visto: Abraxas, un gallo guerriero. Di lui si parla in quasi tutte le culture dell’antichità, dal Medio Oriente persiano al Mediterraneo del primo cristianesimo. E’ ora un dio intermedio fra l’umanità e il dio supremo, il Sole; ora l’alter ego di Cristo, un Cristo fotocopia; addirittura qualcuno lo volle ritenere Cristo stesso che veniva chiamato con un altro nome. Di certo i padri della Chiesa lo vollero identificare con Satana. Insomma si tratta di un personaggio che ha attraversato l’immaginario della conoscenza umana (gnosticismo) con l’affermarsi delle culture ellenistica prima e romana poi.

Il pezzo che abbiamo infine trovato, di elegante fattura, è stato realizzato da un fine conoscitore dei culti del periodo romano e pre-romano; lui, lo avrete ormai capito tutti, è Gojo ed ecco il suo pezzo

Abraxas di Gojo

da lontano

nell’ambiente

________________________________

Ce ne andiamo soddisfatti; piano piano e…………… l’ultimo chiuda la porta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *