Il Muro Libero di via Marilyn Monroe /23

Quarto e ultimo passaggio di fine anno nel mondo street- artistico della Capitale; anche questa volta volgiamo la nostra attenzione a un muro libero. Anche in questo caso, come per la vicina via Luigi Chiarini, lo spazio a disposizione dell’arte spontanea e genuina di strada è stato fortemente ridimensionato per volere e per mano dei residenti. Se preferiscono avere un muro grigio, anzi e soprattutto dipinto di grigio da loro stessi, fatti loro!

Questa sera visitiamo, ritornando indietro nel tempo al pomeriggio del 30 dicembre scorso, via Marilyn Monroe; ci trovammo due writer intenti a realizzare i loro pezzi, di uno carpimmo addirittura l’immagine del bozzetto della sua opera:

Lui è Helmo e insieme al suo amico e collega Puke hanno realizzato la loro murata, che abbiamo il piacere di presentare ai frequentatori del progetto FotografiaErrante

ecco ora di seguito la visione dei pezzi singoli

Helmo
Puke

_____________________________________________________________

A questo punto approfittiamo per fare un po’ di cronaca presentando lo stato dell’arte al 31 dicembre; dal precedente articolo, il numero 22 del 30 ottobre scorso, sono apparse altre due murate e ora mettiamo in ordine le carte.

La prima murata consta di quattro pezzi e, per rendere l’idea, si trova proprio di fronte al pezzo dell’ubriacone di Mister Thoms; eccola

Avviciniamoci ed entriamo nel dettaglio

_______________________________________________________________

Alla destra di questi pezzi e proprio di fronte a quelli di Helmo e Puke, ecco la seconda mini-murata

Bite – Outlaw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.