World Wide Wall 2017 /3

Riprendiamo la nostra escursione nel mondo luminoso della Posterart e per il terzo giorno consecutivo ci trastulliamo in mezzo a pezzi fantastici, venuti in po’ da tutto il mondo ad illuminare questo grande muro dell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma. Tutto l’articolo di ieri verteva sulla visita ravvicinata al muro espositivo, mentre era ancora in corso l’affissione, […]

Per muri liberi /8

Come premesso nell’articolo di ieri, questa sera aggiorniamo la parte letteraria dei muri che si affacciano sul Parco delle Energie. Passiamo quindi velocemente a vedere i pezzi cominciando, e questo è utile per chi conosce il sito, dal muro che delimita la parte a prato del parco; poi passeremo al muro della struttura che contiene la […]

Per muri liberi /7

Come ricordate abbiamo deciso di trattare in questa rubrica quei muri liberi che vengono utilizzati dai writers in maniera abbastanza discontinua; si tratta spesso di muri posti normalmente nelle periferie estreme, posti un po’ fuori mano e che diventano appannaggio di street artist locali. Alcuni di questi muri, poi non sono nemmeno ufficialmente liberi ma comunque, […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /323

Anche questa sera ci soffermiamo sul figurativo nella streetart; per farlo andiamo in uno dei Monasteri della street art stessa, il Forte Prenestino (6 pagine sono dedicate a questo sito nel nostro libro “La street art romana attraverso i Centri di Aggregazione Sociale“, seconda edizione 2016, edizioni Il Galeone). Lì, nei meandri della meravigliosa struttura militare […]

Per muri liberi /6

Nuovo pezzo del duo artistico Bone–Cquta; lo abbiamo scovato stamattina al Parco delle Energie di via Prenestina. Una particolarità, l’opera va a sostituire il pezzo “Anni de Cristo… auguri dottò!!”, degli stessi autori, presentato col murale al giorno 267 del 7 aprile scorso. “Le vecchie abitudini sono dure a morire” il puppet di Cquta _____________________________________ […]

Per muri liberi /5

Come previsto anche la consueta visita al Parco delle Energie passa di diritto alla rubrica “Per muri liberi“. Dentro questo meraviglioso parco strappato alla becera speculazione edilizia degli avidi palazzinari romani, oltre ad un meraviglioso lago (l’unico sorgivo nel comune di Roma) scaturito dal nulla proprio per la rottura della sottostante falda acquifere nel corso della […]