Per luoghi misteriosi /21

Nel precedente capitolo dei luoghi misteriosi, quando avevamo presentato il maiale e la volpe di Gojo, avevamo dimenticato (volutamente) di  dire che c’erano ancora tre pezzi da scoprire, sempre realizzati dalla mano eclettica di Paolo “Gojo”: uno schizzo, un sogno e un capolavoro! Realizzati, si dice, con una mano indemoniata che andava per conto suo. […]

Per luoghi misteriosi /20

Troppo Sole oggi per poterci permettere un’altra escursione alla ex fabbrica di laterizi; ci torneremo domani. Intanto mettiamo il piede nell’altra staffa e accontentiamoci (metafora) di ripiegare nella visita di un luogo abbandonato, dagli stolti, da ormai oltre 40 anni. Un visitatore che fosse catapultato in questo posto attraverso un buco spazio-temporale penserebbe di essere […]

Per luoghi misteriosi /19

Il luogo misterioso che abbiamo visitato oggi è un luogo di tutto rispetto; ha perfino un guardiano (strano che in ogni luogo abbandonato si trovi sempre un pupazzo di peluche o semplicemente di plastica, come se poco prima fosse stato frequentato da qualche bambino andatosene via frettolosamente) _____________________________________ Ci siamo entrati a cercare un pezzo […]

Per luoghi misteriosi /18

Eccoci oggi a visitare uno scrigno abbandonato, che conserva anche le infrastrutture industriali che ne facevano una delle aziende più floride e importanti della città. Data la pericolosità del sito ci siamo mossi con molta cautela, ma questo non è bastato e ancora portiamo i segni di una brutta avventura. Sconsigliamo quindi vivamente a chiunque […]

Per luoghi misteriosi /17

Nuovo posto abbandonato quello che visitiamo questa sera; si tratta di un immenso edificio dove c’era una volta uno dei più grandi complessi editoriali di Roma, i cui prodotti erano, e tuttora sono, famosi in tutta Italia, solo che ora le cose probabilmente se le fanno stampare in Cina; vabbè, ma loro sono grandi imprenditori, […]

Per luoghi misteriosi /16

Beh, dobbiamo proprio ammetterlo: ci piace immensamente andare per luoghi abbandonati. Le motivazioni sono tante, molte inconsce. Proviamo ad estrinsecarne un paio: in contraddizione proprio con l’aggettivo che li identifica, al 99% questi luoghi pullulano di presenze; spesso vi incontriamo espressioni magistrali dell’arte ipercontemporanea. Prendiamo ad esempio il luogo che abbiamo visitato non più di […]

Per muri liberi /10

Rispolveriamo la rubrica sui “Muri Liberi”, quei muri da noi non assiduamente frequentati dove ogni tanto ci piace passare. Quello di stasera, è un muro (quasi)libero sui generis; è costituito da tutta una serie di pilastri mastodontici, in cemento armato, che sorreggono un lungo tratto della via Portuense, dove questa scavalca l’asse viario di via […]