World Wide Wall 2017 /3

Riprendiamo la nostra escursione nel mondo luminoso della Posterart e per il terzo giorno consecutivo ci trastulliamo in mezzo a pezzi fantastici, venuti in po’ da tutto il mondo ad illuminare questo grande muro dell’ex Mattatoio di Testaccio a Roma. Tutto l’articolo di ieri verteva sulla visita ravvicinata al muro espositivo, mentre era ancora in corso l’affissione, […]

Per muri liberi /8

Come premesso nell’articolo di ieri, questa sera aggiorniamo la parte letteraria dei muri che si affacciano sul Parco delle Energie. Passiamo quindi velocemente a vedere i pezzi cominciando, e questo è utile per chi conosce il sito, dal muro che delimita la parte a prato del parco; poi passeremo al muro della struttura che contiene la […]

Per muri liberi /7

Come ricordate abbiamo deciso di trattare in questa rubrica quei muri liberi che vengono utilizzati dai writers in maniera abbastanza discontinua; si tratta spesso di muri posti normalmente nelle periferie estreme, posti un po’ fuori mano e che diventano appannaggio di street artist locali. Alcuni di questi muri, poi non sono nemmeno ufficialmente liberi ma comunque, […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /323

Anche questa sera ci soffermiamo sul figurativo nella streetart; per farlo andiamo in uno dei Monasteri della street art stessa, il Forte Prenestino (6 pagine sono dedicate a questo sito nel nostro libro “La street art romana attraverso i Centri di Aggregazione Sociale“, seconda edizione 2016, edizioni Il Galeone). Lì, nei meandri della meravigliosa struttura militare […]

Per muri liberi /6

Nuovo pezzo del duo artistico Bone–Cquta; lo abbiamo scovato stamattina al Parco delle Energie di via Prenestina. Una particolarità, l’opera va a sostituire il pezzo “Anni de Cristo… auguri dottò!!”, degli stessi autori, presentato col murale al giorno 267 del 7 aprile scorso. “Le vecchie abitudini sono dure a morire” il puppet di Cquta _____________________________________ […]