Subvertising (sovvertire la pubblicità) /1

Nell’era contemporanea la pubblicità nella sua veste di cartellone pubblicitario è parte del paesaggio urbano. Questo strumento è così radicato nell’ambiente e così familiare alla gente che colui che lo osserva è talmente indifeso dal diventarne vittima inconsapevole. Nei tempi attuali il prodotto che l’industria vuole vendere diventa, sul cartellone pubblicitario, di secondaria importanza; quel […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /324

Restiamo anche questa sera al Forte Prenestino; ecco un’altra serie di pezzi scovati questi all’interno delle celle una volta adibite ad ospitare esplosivi e munizioni. oggi utilizzate per grandi manifestazioni tipo Enotica e Crack-fumetti dirompenti, tanto per citarne due. Ed è proprio in occasione del Crack, che si tiene ogni anno, indicativamente nella seconda metà […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /323

Anche questa sera ci soffermiamo sul figurativo nella streetart; per farlo andiamo in uno dei Monasteri della street art stessa, il Forte Prenestino (6 pagine sono dedicate a questo sito nel nostro libro “La street art romana attraverso i Centri di Aggregazione Sociale“, seconda edizione 2016, edizioni Il Galeone). Lì, nei meandri della meravigliosa struttura militare […]

Per muri liberi /2

Come previsto, questa sera concludiamo la visita al grande muro che circonda il plesso scolastico in piazza Teofrasto e vie limitrofe. Ricordiamo che siamo nel cuore del 19° quartiere istituzione di Roma, il Prenestino-Centocelle, uno dei più popolosi e popolari della Capitale. La rassegna è praticamente esaustiva di tutti i pezzi attualmente presenti, con aggiunta di […]

Per muri liberi /1

Il progetto FotografiaErrante dedica molto spazio ai pezzi realizzati sui cosiddetti “Muri Liberi”; si tratta di muri messi a disposizione dei writer da parte del Comune di Roma. Su quei muri, rispettando delle regole molto semplici, un writer può realizzare i sui pezzi senza incorrere nei rigori della legge. E dalla esperienza che abbiamo fatto c’è […]