Il luogo per la molitura del frumento /10

Prima di andarcene in vacanza diamo un’ultima occhiata ai pezzi nuovi trovati in questo meraviglioso avamposto di archeologia industriale, dove la parola archeologia stride con l’aspetto del sito. Stando all’interno di quegli immensi saloni , in qualsiasi piano ci si trovi, si avvertono all’unisono luminosità e freschezza; le colonne  della struttura in cemento armato sono incontaminate […]

Arte Viaggiante /27

Mettiamo finalmente mano alla rubrica Arte Viaggiante dopo ben due mesi e mezzo di astinenza più completa. Nella nostra stazione preferita solo oggi sono riapparsi due treni scortati da pezzi illegali; hanno fatto su e giù per tutto il giorno e noi abbiamo potuto attendere il momento migliore per coglierli. Ecco i pezzi!     […]

Sulle sponde del Liri /13

Mancavamo da un anno e mezzo da questo luogo sospeso nel tempo, esattamente dal 13 ottobre del 2015. Questo incantevole reperto archeologico industriale ancora resiste imperterrito all’aggressione del tempo e all’avidità umana. Stiamo parlando ovviamente della Cartiera di Ceprano, abbandonata ormai da tempo immemorabile sulle sponde del fiume Liri che una volta, almeno nella zona, […]

Reportage dal Belgio /12

Proseguiamo la nostra visita, iniziata il 14 scorso, nella splendida cittadina universitaria di Lovanio, provincia del Brabante Fiammingo del Belgio. Questa sera è la volta di gustarci i pezzi sel cosiddetto filone legale della street art, più propriamente chiamata Urban Art. Iniziamo dal pezzo che abbiamo trovato in un sottopasso centrale, che si trova proprio […]

Reportage dal Belgio /11

Riprendiamo il nostro reportage sull’arte muralista di strada del Belgio. Questa volta andiamo a Lovanio (Leuven per i Fiamminghi); per i Belgi è la città simbolo della cultura superiore, potremmo paragonarla a Siena e  Pisa sedi di prestigiose università. Anche la street art qui si mostra all’altezza, sembra quasi un’avanguardia; al barocco pomposo incontrato ad […]

Edificio Fleming /22

Come promesso, facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo nella nostra fabbrica di medicinali abbandonata ormai da un trentennio per vederci i pezzi realizzativi alla fine dello scorso mese di novembre 2016. Vi trovammo anche pezzi di un artista che poi abbiamo “pizzicato” a Bruxelles (Reportage dal Belgio /3 del 10 febbraio scorso), il […]