Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /514

Intorno alla metà dello scorso mese di Marzo, percorrendo l’Appia Antica, ci imbattemmo in un intrigante poster realizzato , se non andiamo errati, attraverso l’elaborazione di una immagine fotografica. Soggetto accattivante dal punto di vista culturale, sua elaborazione, sua trasformazione in immagine in bianco e nero, dove i toni intermedi venivamo totalmente eliminati; risultato: immagine […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /508

Oggi si rende doveroso riprendere l’argomento affrontato ieri sera: la venuta a Roma di una/o misteriosa/o street artist (qualcuno ha pensato anche a un collettivo artistico) dalla bella Firenze, ad esporre, per le vie del centro storico pezzi raffiguranti donne “Superwoman”, icone della cultura del periodo che va dalla avanzata prima metà del novecento, diciamo […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /507

Le Diesis! Chi era costui? Da vecchie reminiscenze musicali, per una campana rotta quali noi siamo, il # (diesis) è un simbolo usato da quando esistono le note musicali (ora lo conoscono tutti perchè nella notazione dell’informatica questo simbolo, profanamente chiamato “cancelletto”, svolge una funzione essenziale) per far capire che una nota, seguita da questo […]