Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz_città meticcia /2

Solo, Street Artist romano con il pallino dei supereroi, mette in essere un vero e proprio epilogo contemporaneo per poter narrare di una società sempre più in crisi. E chi meglio dei supereroi per descrivere questa deriva?

_MG_9093Catwoman

Egli, di tanto in tanto, fa apparire qualche supereroe sui muri delle città;  questa azione è compiuta dall’artista per farci sentire meno soli e rassicurarci perché protetti da supereroi buoni in questa società precaria.

I suoi supereroi hanno però perso i superpoteri, tanto che da invincibili si sono trasformati in vulnerabili.

_MG_9067Wonder Woman

In questo anno Solo ha portato questi supereroi sconsolati sui marciapiedi di Parigi, Praga, Ibiza, Atene, Miami, San Francisco, Santa barbara, Oakland e San paolo divenendo uno Street Artist conosciuto in tutto il mondo. Alcune sue opere su tela sono state di recente esposte alla Galleria Varsi di Roma.

Le tre opere qui riprodotte campeggiano prepotentemente sui muri del MAAM.

_MG_9072Hulk

___________________________________________________________

Qui sotto cinque splendidi particolari della grande opera realizzata da Alice Pasquini Nella Ludoteca di Metropoliz_città meticcia:

_MG_9158

_MG_9161

_MG_9162

_MG_9174_MG_9176

L’opera seguente invece è posta a ridosso dell’entrata principale del MAAM ed è stata realizzata da Alice Pasquini in occasione dell’inaugurazione ufficiale del museo.

_MG_9037

_____________________________________________________________________

Mr. Klevra, artista raffinato che nella realizzazione delle sue opere mette meticolosamente in fila una miriade di dettagli, infinite sfumature cromatiche (o del grigio come in questo caso), colpisce l’attenzione anche dei più distratti viandanti. Durante la sua carriera di artista è passato dal modellismo classico alle più raffinate tecniche pittoriche, acquisite anche grazie ad un corso di iconografia bizantina, fino alla progettazione grafica come freleance; questo gli ha permesso di potersi mantenere gli studi e di accettare ogni lavoro che gli veniva proposto come una nuova sfida.

_MG_8648

La carta velina ultimamente è la superficie prediletta dell’artista: la sua capacità di manipolarla lo porta a creare anche poster di enormi dimensioni, fino a dieci metri di lato, che possono poi essere piegati, arrotolati ed inseriti in uno zaino. A novembre del 2012 ha realizzato, in collaborazione con Omino71, iln “Sancta Santorum” terza stanza proposta dalla “-1 Art Gallery”, il nuovo spazio underground della Casa dell’Architettura di Roma. “Nella nuova wunderkammer la fa da padrone l’iconologia giudaico-cristiana riletta in chiave POPlare dai due artisti invitati a trattare il tema ‘attualissimo’ della fine del mondo. (Giorgio de Finis – Gli eventi della Casa dell’Architettura).

Un pensiero su “Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz_città meticcia /2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.