Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /425

Il “Sotoportego” è un passaggio di collegamento fra due strade ricavato direttamente da un edificio cui non è stato realizzato, o nei casi estremi, è stata eliminata la porzione del piano terra. Il sotoportego è uno degli elementi più caratteristici della città di Venezia; lì sono importantissimi perché quasi sempre sono l’unico passaggio di accesso […]

Nella fabbrica misteriosa /11

Restiamo nella nostra fabbrica abbandonata e continuiamo a gustarci i pezzi che sono incastonati sulle sue pareti decrepite. Oggi ci concentriamo sull’azione espositiva  di K2m e Tadh & Selet, il primo si esprime mediante l’affissione di originalissimi poster, gli altri realizzano, quando devono agire rapidamente, ognuno il proprio puppet personale, un faccione e una “lettera” quasi umana, mai uguali, […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /289

Carrellata conclusiva della esposizione di opere di un gruppo di artisti nelle strade di Trastevere; Il progetto e le figure che hanno caratterizzato l’evento sono sinteticamente descritti negli articoli precedenti (ben quattro); ci restava di fare la conoscenza di Kortenius: ebbene in un futuro molto prossimo, faremo la sua conoscenza. Passiamo quindi, senza indugio, a […]

Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /288

Quarto e penultimo appuntamento con la collettiva mondiale di artisti finlandesi, messicani/canadesi, spagnoli/francesi ed italiani che hanno invaso i vicoli di Trastevere, forse il più particolare dei Rioni un cui è divisa la parte di Roma racchiusa fra le mura Aureliane. Avevamo chiuso l’articolo di ieri con i pezzi esposti in via della Lungaretta, nel […]