A zonzo con Dante e Virgilio – 25

il XXVII canto è tutto incentrato sulle fiamme; così sono rappresentate le anime dei dannati (i Fraudolenti) che qui, sempre nell’ottava bolgia dell ottavo cerchio, scontano la loro eterna pena. CI soffermiamo anche questa sera, insieme a Dante ovviamente, fra i fraudolenti per il semplice motivo che lui, Dante, ci piazza un personaggio di sua conoscenza, tal Giudo da Montefeltro, tenace ghibellino (partigiano di Corradino di Svevia) che si convertì alla causa papale e divenne consigliere ascoltato di Bonifacio VIII. Fraudolento perché consigliò a Bonifacio VIII, in lotta coi Colonna, su come espugnare la rocca di Palestrina dietro promessa dell’assoluzione in anticipo. Guido aveva consigliato a Bonifacio VIII di promettere il perdono ai nemici e di non mantenerlo, cosa che aveva permesso al papa di radere al suolo Palestrina.

Il compito di infiammare con questo canto una campana posizionata in via di Boccea (civico 151) è stato assegnato a Cipstrega, del cui profilo artistico siamo totalmente all’oscuro; ma da prodotto dobbiamo dire che di talento ce ne sta a iosa! Una immagine totalmente writing con un esercizio calligrafico di assoluto rispetto. Ora che ci pensiamo, però, ci pare già di averla incontrata (un suo pezzo ovviamente) in una nostra escursione a Ostia (Murale al giorno 479 del 13 dicembre 1918). Vediamoci ora un po’ di scatti con il suo pezzo!

il lato A della campana, quello che affaccia sulla strada
lato B, visibile dal marciapiede

____________________________________________________

Siamo in corrispondenza di una fermata dei bus del servizio urbano, molto frequentata, sia dai bus che dai viaggiatori.

l’attesa

________________________________________________

Il passaggio di gente poi, in questo tratto di via di Boccea, è frenetico, complice la presenza di una miriade di esercizi commerciali che offrono in vendita prodotti di ogni tipo, dall’alimentare all’abbigliamento, dall’estetismo ai giocattoli.

gente interessata
gente molto interessata

___________________________________________________________

Siamo talmente presi dal caotico andirivieni che un mezzo del servizio urbano ci toglie la visuale

oh, ecco, finalmente lo scatto che cercavamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.