Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /86

Dopo la parentesi del Parco delle Energie, oggi 29 riprendiamo la quotidiana rubrica presentandovi un nuovo murale; veramente è stato iniziato da diversi giorni, ma oggi finalmente l’abbiamo potuto riprendere in tutto il suo splendore anche se era presente ancora il ragno che col suo cestello ha portato gli artisti su, su, fino a circa 25 metri dal suolo. Gli artisti in questione sono gli “Etam Cru” due ragazzi polacchi che rispondono ai nomi di Sainer e Bezd. Il primo giorno che ci siamo avvicinati all’opera c’era Bedz, oggi abbiamo conosciuto Sainer; purtroppo non siamo riusciti a comunicare con loro per la nostra endemica non conoscenza della lingua inglese (figuriamoci il polacco!). L’opera è stata realizzata nel quartiere Prenestino-Labicano, dove l’estrema propaggine del Pigneto si lega alla Marranella; siamo all’incrocio fra via del Pigneto e via Ludovico Pavoni.

Scatti del 26 ottobre

86a    86b    86c

Scatti di oggi 29

86d

l’opera definitiva

86e      86f

due particolari del volto

86g      86h

due particolari di mano con bidone

86i

l’opera inserita nell’ambiente

Domani 30 ottobre, alle ore 18 presso la galleria Varsi, in via di S.Salvatore in Campo 51 (siamo vicino a via dei Giubbonari, rione Regola), verrà inaugurata la mostra di Etam Cru, “Bedtime Stories”, curata da Marta Gargiulo. Mi raccomando non perdete questa grande occasione, è la prima volta che i due artisti espongono in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.