Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /335

Il murale al giorno di oggi 27 ottobre lo avevamo incontrato diversi giorni fa e ci eravamo riproposti di archiviarlo, come meritava, tra i pezzi della street art romana che meritavano di essere tramandati. Un po’ fuori mano, sul muro di recinzione di una scuola elementare a cavallo fra la ex Borgata Gordiani (da noi vissuta direttamente ai tempi degli spensierati ma impegnati anni universitari) ed i palazzoni di via Anagni, ed è proprio in via Anagni che noi eravamo diretti. Il pezzo, un classico del writing avanzato: esercizio calligrafico e puppets. Gli autori, un affiatato ed affermato duo della street art romana: Bone e Cquta. Ecco il pezzo:

335a

______________________________

335b      335c

335d

passaggi

_______________________

Terminato il nostro lavoro, ci siamo diretti a cavallo della nostra bicicletta, verso casa, scegliendo di attraversare il Quarticciolo, parte del quartiere Alessandrino. E lì, con grande sorpresa, abbiamo trovato un pezzo stratosferico; peccato che fosse molto datato ed ormai attanagliato dal tempo. Ma non troppo, perché siamo riusciti, ed ora lo condividiamo con i frequentatori del progetto FotografiaErrante, ad immortalarlo nella nostra memoria.  L’autore, ovviamente anonimo. Due occhi, un accenno di naso e niente bocca: sublime!

335e1

in via Molfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.