Per muri liberi /7

Come ricordate abbiamo deciso di trattare in questa rubrica quei muri liberi che vengono utilizzati dai writers in maniera abbastanza discontinua; si tratta spesso di muri posti normalmente nelle periferie estreme, posti un po’ fuori mano e che diventano appannaggio di street artist locali. Alcuni di questi muri, poi non sono nemmeno ufficialmente liberi ma comunque, diciamo, sono stati liberati in maniera unilaterale ed il loro utilizzo è in qualche modo tollerato o quantomeno sopportato. Quello che presentiamo questa sera è per l’appunto un muro di questo tipo. Siamo al Parco delle Energie, quell’area che una volta era parte integrante della Snia; Tutta quell’area è oggi ripartita, tra il Parco, Il CSOA ex Snia e una zona in situazione precaria sulla quale sorge anche l’unico lago sorgivo di Roma (nato a seguito delle rottura della falda acquifera causata dall’intervento speculativo dei soliti palazzinari romani) che dovrebbe, almeno in parte entrare a far parte del parco stesso. Sui muri che ricadono in qualche modo all’interno del parco ovviamente tanti pezzi di street art. Aggiorniamo il report delle nostre visite alla data odierna che ha visto anche un intervento sull’edificio posto al centro del parco che è stato realizzato da Cancelletto, un gradito ritorno il suo! E questa sera mostreremo proprio quest’ultimo intervento rinviando a domani la presentazione dei pezzi distribuiti sugli altri muri. Una grande scritta si staglia lungo tutto l’edificio “RESISTENZA” che si incastra con una serie di pezzi figurativi che presentano alcuni animali che frequentano il parco.

7d

l’edificio posto al centro del Parco delle Energie

Ed ora una carrellata sui pezzi sparsi su quel muro e che nell’immagine panoramica appena si scorgono:

7e

curiosità: in questa immagine ancora si distinguono i colori del preesistente pezzo di Ivan Fornari presentato nell’articolo numero 5 del 6 settembre scorso

7f

7g

7h

7i

7l

anche qui sopravvive, almeno in parte un altro pezzo di Ivan Fornari

7m

7n

7o

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.