Reportage dal Belgio /12

Proseguiamo la nostra visita, iniziata il 14 scorso, nella splendida cittadina universitaria di Lovanio, provincia del Brabante Fiammingo del Belgio. Questa sera è la volta di gustarci i pezzi sel cosiddetto filone legale della street art, più propriamente chiamata Urban Art. Iniziamo dal pezzo che abbiamo trovato in un sottopasso centrale, che si trova proprio a ridosso della piazza più importante di Lovanio. Si tratta di una parete circolare costituita da un immenso pilastro che sorregge, per l’appunto, la soprastante piazza. Vediamo in tre parti, tutta la superficie del pilastro:

      

Immergiamoci ora in tre piccoli particolari:

      

______________________________________________

Lasciamo il sottopassaggio e attraversata la piazza, ci dirigiamo rapidamente verso il parco centrale. Una fonte sicura ci ha indirizzato lì, sembra ci sia tanta roba che fa al caso nostro. E non rimaniamo assolutamente delusi.  Ecco una carrellata dei pezzi che abbiamo trovato; uno spettacolo in apnea!

il palco per l’orchestra

il pezzo vicino l’ingresso

      

presenze

_______________________________

Tutte le colonnine di derivazione dell’impianto di illuminazione del parco si sono agghindate a festa con raffinatissimi pezzi. Eccole!

      

      

      

____________________________________

Usciamo dal parco e sulla piazza antistante ecco ancora altri pezzi:

      

insieme nell’ambiente

E poco più in là, un’altra colonnina di derivazione dipinta su tutti e quatto i lati:

___________________________________

E terminiamo con un ritatto, l’unico della giornata

Apathy

nell’ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.