Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /31

Oggi è l’ultimo giorno di Luglio; da domani 1 agosto ci godiamo le meritate ferie. E mentre ce ne andiamo in vacanza, passiamo a Ferentino, ridente cittadina della Ciociaria, e ci imbattiamo in un luogo misterioso, fatto apposta per farci sentire un brivido lungo la schiena. Entriamo titubanti e ci imbattiamo in due murales realizzate da due street artist romani in trasferta.

Il primo è Mister Thoms e questa è la sua opera:

_MG_8916-Modifica     _MG_8917

 Il secondo è Andy Green questa è la sua opera:

_MG_8921_2_3_4

Questo è solo l’assaggio delle potenzialità di questo luogo misterioso; speriamo, a brevissimo, di potervi fare ritorno e fotografare altre opere che street artist avventurosi vi realizzeranno.

____________________________________________

Buone vacanze a tutti coloro che seguono questo progetto. “Un murale al giorno” tornerà dopo ferragosto e ci accompagnerà, dritto dritto, alle feste di Natale.

Non mancate però di sintonizzarvi sulle ali di “FotografiaErrante” perché prima di Ferragosto faremo la conoscenza di un artista “sui generis”, sicuramente prossimo street artist, che appartiene alla corrente dell’Iperrealismo.

Subito dopo vi presenterò un gruppo di street artist sudamericani, i “Tiuna el Fuerte” venuti di recente per la prima volta in Italia: vi affascineranno con le loro gioiose esplosioni di colori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.