Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /111

Siamo alla seconda opera della trilogia di Diamond, quella esposta sul muro del ponte della metro B alla fermata S.Paolo, sottopasso via Giustiniano Imperatore. Si tratta di una rivisitazione della mitologica figura di Aracne, l’abilissima tessitrice che osò sfidare Atena che, sminuita dalla sua bravura, per punirla la trasformò in ragno costringendola a tessere con la bocca la sua tela per tutta la vita.

111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.