Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /184

Abbiamo aspettato due giorni nella vana attesa di conoscere l’identità dell’artista che ha fatto esplodere a ciel sereno un boato senza pari. Si parla della nuova Pietà, quella del XXI secolo; un Pasolini vivo, in tutti i sensi, che regge pietosamente il corpo di un Pasolini ucciso dall’ignoranza, se non dal potere. Vivo come è vivo e lo resterà per sempre nella cultura italiana e non solo.

Abbiamo infatti scovato in via Giovanni Borgi, ai Catinari nel Rione S.Eustachio ed in immediata successione in via di Porta Portese al Rione Trastevere la stessa opera realizzata in due copie.

Questa sera abbiamo rotto ogni indugio e ci apprestiamo a farvi conoscere questa opera che per ora attribuiamo ad anonimo; che al di là di ogni giudizio tecnico, dal punto di vista estetico è un vero capolavoro, l’espressività e la sofferenza emanata del volto di Pasolini non hanno pari.

via Giovanni Borgi

184a

l’opera

184b

l’ambiente

184c     184d

due particolari

184g

184f     184e

i visitatori

via di Porta Portese

184h

l’opera

184i

piano americano

184l     184m

184n     184q

 184p     184o

184r

i visitatori

Un pensiero su “Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /184

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.