Edificio Fleming /18

Continuiamo la nostra visita all’edificio Fleming dopo un lungo periodo di oblio, cominciando questa volta dei pezzi di lettering realizzati anch’essi abbastanza recentemente:

18.1

18.2      18.3

18.4

_____________________________________

Soffermiamoci ora nell’ammirare la realizzazione di un nuovo pezzo da parte dello street artist di origini friulane Other, assiduo frequentatore di luoghi abbandonati e, di riflesso, del progetto FotografiaErrante. Siamo in un corpo centrale del complesso architettonico della Fleming, di ridotte dimensioni, ma altissimo, dove, con molta probabilità, doveva trovarsi il cuore chimico dell’azienda stessa. Le pareti esterne sono letteralmente scomparse; all’interno, tra buche nel pavimento che fanno intravvedere sottostanti ambienti bui, l’unica parete divisoria con tanto di maioliche bianche è stata utilizzata dall’artista per esporre il proprio pezzo.

18.5      18.6

18.7      18.8

Other all’opera

18.9

il pezzo finito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.