Il Muro Libero della fermata FL1 a Villa Bonelli /25

Come promesso, iniziamo una lunga retrospettiva sui pezzi succedutisi nell’ultimo anno e mezzo sul muro libero di Villa Bonelli. Mettetevi pure comodi che di carne al fuoco ce ne sarà tanta; e che carne!

Partiamo dal luglio 2017; le immagini che seguono furono riprese per la precisione il 17. Occasione della murata: i festeggiamenti per i compleanno di Easy di Alterhate, writer punta di diamante dei muri romani. Iniziamo la carrellata dal primo pezzo di sinistra che apriva le danze:

Marz

il pezzo di sinistra è di Rent, quello di destra è di Sashen

E ora è la volta del pezzo realizzato dal festeggiato:

Easy

Bone della T.N.T.; a sx si intravvede un mirabolante ippotamino fumatore, frutto della creatività di Gojo

Pezzo di Outlaw incorniciato da i due puppet di Gojo, oltre all’ippopotamo citato prima, a dx un elefantino dagli occhi spiritati (a causa del fumo?)

      

i due puppet

a sx SUPA; a dx “MADALI’, di Gojo che, in Tagalog, filippino parlato significa “facile”, “veloce”, insomma Easy!

il puppet, sempre di Gojo; la scritta in Baybayin, alfabeto filippino, esprime gli auguri di rito al festeggiato sempre in lingua Tagalog

Ed ecco l’intera murata:

_________________________________________

Quindici giorni prima, intorno alla fine di giugno dello scorso 2017, in occasione di un’altra visita nel sito, registrammo questi pezzi:

Hero e Camal

pezzo di Rais con puppet di Hoek

Porno e Bone della T.N.T.

Starz e Vela

      

i rispettivi puppet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.