Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /479

E con la visita di questa sera concludiamo il report del grande raid compiuto ieri 12 dicembre a Ostia per testimoniare le opere realizzate da un gruppo di donne street artist supportate alla grande da cinque studentesse delle scuole superiori del luogo che si sono cimentate nell’esprimere, con le loro urla artistiche, l’avversione al dominio delle relazioni di genere da parte dell’uomo. Una denuncia contro il femminicidio e una sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul grave problema della violenza contro le donne. Dopo la carrellata di ieri, completiamo in modo esaustivo la rassegna dei pezzi esposti sugli spazi pubblicitari del X Municipio della nostra immensa Metropoli.

Iniziamo col presentare due pezzi esposti affiancati su un grande tabellone pubblicitario:

      

Alt97                                                                                                                                Cipstrega

       

le due facce del tabellone pubblicitario che sostiene le opere

passaggi

___________________________________________

Marta Paolucci

presenze

___________________________________________

      

Sara Maranella                                                                                                             Yasmine Elgamal

       

le due facce del tabellone pubblicitario che sostiene le opere

       

passaggi

___________________________________________

          

Alice Pasquini                                                                                                              Sonno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.