Il Muro Libero della fermata FL1 a Villa Bonelli /37

Ed eccoci a presentare oggi la prima novità organica del 2019 su di un muro libero della Capitale. Di quelli da noi battuti in maniera abbastanza sistematica, quelli della zona sud-ovest della città, si tratta di quello che, primo in assoluto, ha visto sbocciare una nuova murata nel corso del nuovo anno. Siamo alla fermata della linea FL1 di Villa Bonelli. Il lavoro, a occhio e croce della lunghezza di almeno una trentina di metri, è opera di una delle Crew più attive della città, la TNT; da perno al tutto lo fa un stratosferico puppet in cui è ritratta una sorniona strega intenta a preparare uno dei suo filtri magici.

E’ il momento ora di vederci questo luminoso lavoro, messo in risalto da uno sfondo bianco candido, sul quale spiccano tutti i colori dell’arcobaleno:

calligrafia, da sinistra verso destra: Porno, Fend, Caos, Top. Puppet centrale Cquta. Puppettini di supporto: Bicazzo Monopalla

E ora visione dei singoli pezzi:

Porno
Fend
Cquta
Caos
Top

E ora una visione ambientale:

Il parcheggio di Villa Bonelli, lato rispettosamente lasciato sempre libero da parte degli automobilisti

_______________________________________________________

Sul muro di spalla di questo grande spazio espositivo, contemporaneamente alla realizzazione della murata appena presentata, sono apparsi, su un fondo omogeneo, due nuovi pezzi

eccoli singolarmente:

per loro la vita è stata comunque assai breve; alla nostra visita odierna, il muro si è presentato così:

al pezzo di sinistra e parzialmente a quello di destra si erano sovrapposti Sven e Bonse; eccoli visti da vicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.