Dans la Rue, volume 7

Vi è mai capitato di cercare dentro il cassetto del vostro comò un paio di calzini e vedere che non ce ne siano più? Poi d’improvviso il lampo di genio, spostate le magliette e sotto ne trovate ben due paia, di calzini! Ecco una cosa del genere è capitata a noi quest’oggi. Certi di non aver lasciato nulla di importante da mostrare ai frequentatori del progetto FotografiaErrante circa i pezzi realizzati a Roma nel 2018, quando, archiviando la enorme mole di documenti raccolti nel corso dell’anno, ecco che d’improvviso ci sono capitate fra le mani due cartelle, una addirittura del 2017, con dentro pezzi che avevamo preventivato di pubblicare e che, complice sicuramente, in entrambi i casi l’estate incombente, avevamo colpevolmente messo nel dimenticatoio. E’ allora che scopri perché attività serie, culturali, commerciali e industriali, ogni anno chiudono almeno per un giorno e fanno quello che viene chiamato in gergo “l’inventario”.

Veniamo quindi a scoprire cosa avevamo dimenticato nel cassetto; in anbedue i casi abbiamo trovato le cartelle contenenti la documentazione relativa alle murate realizzate sul muro libero di piazzale Pino Pascali per l’annuale evento “Dans la Rue“. Non ci soffermeremo svariati giorni
sull’argomento, come negli anni precedenti, ma cercheremo di esaurirlo con una singola puntata per ciascuno dei due anni, una per il 2017 e una per il 2018.

Inoltre, non avendo memoria fotografica (quella nostra personale intendiamo) sufficiente per ricordare visivamente la giornata non possiamo dire che il report sarà esaustivo; molto probabilmente siamo in possesso solo di parte dei pezzi realizzati per l’evento e questo è ciò che abbiamo:

Kemh
Yest
Bol
Starz, Vela
Die Young
Yuper
Trek, Sater,Rie
Selet, ………
Rum, Tir
Bank
Weis
Vela
Warios
Rum, Tir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.