Il Muro Libero di via Renato Cesarini /13

Le nostre visite al Muro Libero di via Renato Cesarini si sono fatte molto rade; per il terzo anno consecutivo, ci torniamo a distanza di un anno; troppo poco per la mole di pezzi che vi vengono realizzati. Dovremmo venirci più spesso e ora ci impegniamo solennemente ad aumentare la frequenza.

Il primo pezzo in assoluto del 2019 apparso su questo muro libero lo dobbiamo a una piccola murata realizzata i primi del mese da Orgh, Nina e Muges. Vediamocela insieme

__________________________________________________

Andiamo ora nei dettagli

Nina

Muges

Orgh

___________________________________________________

l’inserimento nel muro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.