Sulle sponde del Liri /15

Andiamo, con un vistoso ritardo, a visitare nuovamente quella famosa cartiera abbandonata che si trova sulle sponde del fiume Liri (basso Lazio). Ormai visto da un sacco di gente e colà custodito, il pezzo di oggi, realizzato da Mister Thoms, assiduo frequentatore di questo splendido sito, vuole informare il visitatore sull’esistenza del movimento “Noborders“, un collettivo mondiale di gente impegnata che rivendica, in primis, la libertà assoluta di movimento. I No Borders si oppongono, e per questo raccolgono le nostre simpatie, al controllo dei flussi migratori e lo fanno anche impegnandosi in prima persona con azioni dirette specie quando si tratta di aiutare i migranti che vogliano attraversare le frontiere (vedasi Ventimiglia e Cuneese). Ecco il pezzo.

Ed ora allarghiamo la vista all’ambiente che ospita il pezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.