Per luoghi misteriosi /35

Riprendiamo la nostra escursione nell’immensa area deglim ex Mercati Generali di Roma; i primi due giorni ci siamo visti tre padiglioni isolati che stanno verso la ferrovia della Metro B; ora, ma non prima di aver dato un’ultima occhiata a quella ragazza dai cento occhi…

….. torniamo sui nostri passi e cerchiamo di raggiungere il fronte centrale del complesso, quello che affaccia su via Ostiense. ritorniamo sui nostri passi e registriamo alcuni pezzi che avevamo lasciato indietro.

_____________________________________________

Entriamo in un immenso salone

scendiamo le scale e usciamo fuori; un’occhiata di qua , di là

un pezzo doppio su una parete laterale

Attraversiamo il prato e, dopo aver ignorato due edifici che ci riproponiamo di visitare successivamente, arriviamo alla nostra meta; prima di salire, ci voltiamo ed ecco il Ponte di Calatrava, laggiù che scavalca la ferrovia.

Entriamo, saliamo le scale ed ecco un immenso corridoio che si affaccia su di un cortile che, stante i lavori in corso, ha tutta l’aria di diventare un immenso parcheggio sotterraneo.

E qui si nota come i lavori di ristrutturazione del sito siamo evidenti; travi di cemento armato che si interconnettono con archi in pietra e mattoni di inizio novecento; muri perfettamente rasati sui quali spiccano un sacco di pezzi; riprendiamo il nostro viaggio.

il primo pezzo ce lo vediamo anche nell’ambiente

______________________________________________________

Scusi, che si sposta per favore!? Grazie!

Un omone di Marte

______________________________________________

Un sguardo sul cortile sottostate la finestra; lì andremo fra poco

____________________________________________________

Ecco laggiù un puppet arrabbiatissimo

Entriamo ed ecco il pezzo completo

e il puppet

ora andiamo avanti velocemente e scendiamo al piano interrato

Beh, per questa sera di roba ne abbiamo vista tanta; domani ci vedremo i pezzi che stanno in questo immenso piazzale.

e poi andremo nei due padiglioni che avevamo lasciato per ultimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.