Dans la Rue, volume 9/1

Eccoci, come al solito in ritardo, ma non stratosferico come per i precedenti due anni, a narrare dell’evento clou della caldissima estate romana, per quanto riguarda il writing d’autore.

Il luogo è sempre lo stesso, piazzale Pino Pascali a Tor Sapienza. Il muro è quello di recinzione del Mattatoio comunale di Roma.

Dans la Rue 2019, volume nono, è partito in sordina, quando ci siamo recati di buona mattina sul posto, abbiamo trovato solo pochi addetti ai lavori; nel pomeriggio poi, si è scatenato il putiferio e alla fine, ne è uscita una “muratona” coi fiocchi, degna di quelle viste negli otto anni precedenti.

A margine, per completezza di informazione, presenteremo anche pezzi apparsi successivamente all’evento che, in questo caso, ne hanno sostituito qualcuno di quelli realizzati nel corso della giornata ufficiale. Iniziamo le danze, cercando di dare almeno una dimensione geografica al nostro lavoro; ossia razionalizziamo la disposizione delle opere andando da destra (lato Tor Sapienza), verso sinistra (lato a ridosso di viale Palmiro Togliatti).

________________________________________________

Sette

Lui, mattiniero, lo abbiamo beccato all’opera!

_____________________________________________

_________________________________________________________

Heman

anche lui beccato all’opera!

______________________________________________

Trek Terentino
Work in progress

A domani il seguito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.