Dans la Rue, volume 9/3

Siamo arrivato alla penultima puntata del nostro report sui pezzi realizzati, lo scorso mese di giugno, sul muro libero di Piazzale Pino Pascali, nell’ambito dell’evento Dans la Rue 2019 che ha visto sotto un sole cocente, la realizzazione di una murata sconfinata, della lunghezza di circa quattrocento metri.

Ripartiamo da dove ci siamo fermati ieri sera, dopo lo zoccolo duro Die Young / Mucho, iniziamo la sfilata con un poker “Saor“, nome dello sfortunato writer mancato di recente, cui è stato anche co-dedicato l’evento.

da sinistra, Tork, Agor, Azot , Eyp Crew

E’ ora la volta di un trittico dai colori armonici.

Mosk, Crew CSK STC, Robe

_________________________________________

HasteShout

work in progress

__________________________________________________

Meso Skut

_____________________________________________

Moes all’opera
il pezzo finito

____________________________________________________

Chiudiamo la rassegna odierna con quattro pezzi singoli; appuntamento a domani per la chiusura in bellezza del reportage su Dans la Rue (volume IX).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.