Il Muro Libero della fermata FL1 a Villa Bonelli /42

Alcuni giorni fa siamo tornati al Muro Libero di Villa Bonelli per vedere come stava lo stato dell’arte. Appena arrivati, abbiamo colto sul fatto Eolo e Curt, reduci ritardatari di una fresca murata.

eccoli all’opera

A questo punto facciamo un po di cronaca. Quindici giorni fa circa, alla nostra precedente visita trovammo un’ampia murata di otto pezzi (giallo, bambù, manto di tigre) oggetto dell’articolo precedente. A questa murata si sovrappose ben presto, anche se parzialmente, una nuova murata di cui oggi vedremo solo due pezzi, perché anch’essa parzialmente coperta dalla murata che si sta realizzando proprio in questo momento. Ecco lo stato dell’arte.

Sulla destra quel che resta della murata intermedia che non siamo riusciti a vedere.

Luther Hero

avviciniamoci.

_____________________________________________________

Lasciamo in pace Eolo e Curt e andiamo a vedere cosa c’è di nuovo sul muri secondari che accompagnano il viandante al piazzale di accesso ai treni.

Guid
Waps
Yamba

_______________________________________________________

Torniamo al muro principale e ora possiamo registrare l’opera finita; Troviamo posizione e scattiamo.

la murata è completata; c’è Curt che da il tocco finale
Squin Eolo Tiny Curt

vediamoci infine i pezzi singolarmente.

Squin
Eolo
Tiny
Curt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.