Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /530

Sempre Rione Esquilino; attraversiamo il tunnel Turbigo; raggiungiamo via Giolitti e come impegniamo via Cappellini, sulla sinistra troviamo due splendidi pezzi. Si tratta di opere di street artist a noi sconosciuti, o comunque che non siamo riusciti a inquadrare. Alcune tag presenti non ci aiutano nemmeno; “Stink”, “Fish”, “Nok” sono termini a noi sconosciuti. Non riusciamo a capire se la scritta “Bello Lungo” faccia anch’essa parte del complesso, anche se il colore arancione stride fortemente con i colori accattivanti che appaiono nei due pezzi che ora vedremo.

i due pezzi affiancati
il muro espositivo

l’ambiente

______________________________________________

passaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.