Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /531

Il murale al giorno di oggi, da noi “puntato” fin dalla sua realizzazione, circa 4 mesi or sono, siamo finalmente andati a beccarlo in una piccola scuola del Rione Celio, il rione in assoluto più carico di reperti dell’antica Roma, case pochissime, ruderi una infinità. E poi ci sono una serie infinita di scuole per l’infanzia. Questo è un angolo di paradiso sprofondato al centro di Roma, ed è giusto che ne fruiscano in assoluto i frugolotti!

Per la fattispecie, ci siamo recati nella scuola “Celio Azzurro“, piccola, graziosa, immersa nel verde e con delle maestre (sicuramente saranno anche le altre simili a quella con cui noi abbiamo interagito) disponibili, accoglienti e molto attente ai bambini che sgusciano da ogni dove!

Siamo praticamente stati condotti per mano a vedere il murale che cercavamo; lei, la maestra, tutta premurosa ci ha messo immediatamente in condizioni di fare degli scatti perfetti.

Andiamo bambini, chiudiamo la porta così il signor fotografo può fare una bella foto

Ecco signore, ora è tutto libero!

___________________________________________________________

E finalmente lo scatto canonico. Ah, si tratta di un bimbo cittadino del mondo! La sua autrice, beh, tutti l’avranno riconosciuta; una più che mai romantica Alessandra Carloni!

il suo stupendo pezzo

Immergiamoci nell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.