Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /541

Questa sera è la volta di un murale al giorno coloratissimo. Siamo andati al quartiere Ostiense, zona San Paolo, per registrare un pezzo a quattro mani realizzato da due street artist di cui abbiamo narrato le gesta reecentemente nell’ambito del progetto “Gallerie Urbane“, da tutti conosciuto con l’acronimo GAU.

Loro sono Mauro Brogi ed Emanuele Olives; nel pezzo che hanno realizzato sono riusciti, merito loro, a far convivere due personalissimi stili che sembrerebbero essere uno agli antipodi dell’altro. Pochi colori uno, al massimo sfumature diverse dello stesso colore; una esplosione iridea l’altro, con tonalità decise e brillanti.

Ne è venuta fuori un’opera ariosa che infonde nell’osservatore una sensazione di tranquillità e di appagamento; per dovere di cronaca dobbiamo anche dire che a qualcuno invece il pezzo non ha fatto lo stesso effetto e ha, addirittura, cercato di osteggiarlo.

Ma veniamo alla cronaca; siamo arrivati sul posto, quando veniva giù una pioggia poco rassicurante, ma loro due, imperterriti stavano lì a lavorare.

particolare “in fieri

Poi però ci siamo tornati con il bel tempo;era tutto ok; a parte le automobili dei soliti romani parcheggiate “a razzo”. abbiamo dovuto lavorare molto, ed ecco il risultato.

il pezzo di Brogi ed Olives

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.