Per luoghi misteriosi /71

Articoli precedenti interessanti il sito visitato:

Ieri siamo capitati per caso in un luogo abbandonato già visitato. Per caso dicevamo, perchè eravamo andati da quelle parti con una destinazione completamente diversa (ma ne parleremo un’altra volta perchè anche lì poi abbiamo fatto il pieno), ma gli eventi ci hanno costretto a cambiare repentinamente i nostri programmi escursionistici. Ovviamente, per questioni di riserbo professionale, ci asteniamo, almeno per il momento, dall’associare questo articolo ad altri già pubblicati ma, a tempo debito, faremo immediatamente chiarezza e gli daremo la giusta collocazione.

Siamo stati attirati dall’inconfondibile profumo della vernice in uscita dalla bomboletta e quindi piccola deviazione ed ecco che ti becchiamo, nientepopodimeno che, Nina che sta realizzando uno di quei pezzi quasi monocolore, ma dalle infinite sfumature.

Nina all’opera

Ha quasi finito; gli ultimi ritocchi ed eccola nella insolita veste di fotografa.

Beh, già che ci siamo, uno scatto lo portiamo a casa anche noi!

il pezzo di Nina

__________________________________________________

Ci intratteniamo un po’ con lei e scopriamo che c’è qualcun altro che sta lavorando sodo. Ci dice pure che lì dietro c’è un altro suo pezzo, realizzato in mattinata. Andiamo di corsa e lo troviamo, hai noi, incastrato fra uno spigolo e una colonna.

il secondo pezzo di Nina

Beh, dobbiamo inventarci qualcosa; un paio di esperimenti e riusciamo ad ottenere, per noi dilettanti, qualche risultato soddisfacente.

primo scatto
secondo scatto

C’è anche un terzo scatto; ma per quello bisogna pazientare qualche tempo; a tempo debito entrerà anche lui a far parte della grande famiglia fotografica di “FotografiaErrante“.

______________________________________________

E’ il momento di andare a cercare anche il resto della comitiva; saliamo al piano di sopra ed ecco che becchiamo anche Orgh che sta realizzando il suo pezzo.

Orgh at work

E questo è il suo pezzo finito.

Rogh di Orgh
l’ambiente espositivo

________________________________________________

Allora, Nina e Orgh. Ma c’è anche un terzo writer. Lui è Muge e insieme a Orgh, hanno realizzato un altro pezzo che sta giù in giardino sulla grande parete vetrata dell’edificio. Usciamo e come ci giriamo ci si presenta questo infuocato pezzo.

andiamo a posizionarci in maniera di osservarlo in condizioni ottimali.

Il pezzo di Orgh e Muge
i due maestri in posa con il loro pezzo

_______________________________________________

perla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.