Per luoghi misteriosi /88

Articoli precedenti interessanti il sito visitato: 67, 76

E’ tempo di tornare a visitare il sito all’interno del quale ci avventurammo per la prima volta insieme a Gojo. Nel primo articolo lamentavamo la scarsa presenza di graffiti in contrapposizione alla presenza immensa di muri potenzialmente disponibili a sostenere graffiti, con una presenza esuberante di arredi fatiscenti idonei a creare situazioni ambientali altrove irreperibili.

Nel corso della seconda visita ci accorgemmo che le cose già erano cambiate abbastanza rapidamente; forse su nostro stimolo, molti vi si erano recati e vi avevano lasciato un proprio pezzo; da allora la frequentazione si è fatta poi incessante e ora possiamo testimoniare la presenza di un buon numero di graffiti. E’ venuto quindi il momento di iniziare a presentare i pezzi colà custoditi, sperando che in futuro, il traffico si faccia più caotico. Sicuramente ci torneremo a primavere inoltrata, con qualche sorpresa.

Entriamo dalla porta principale, quella che supera il cliente raffinato ed esigente; e qui già c’è la fila.

The Crew

Vediamoli separatamente.

Sempre sul piazzale antistante questo ingresso, un po’ più a destra un’altra piccola murata.

anche qui si rende necessario un avvicinamento.

Attraversiamo quindi quell’ingresso e andiamo in un androne relativamente buio dove troviamo due pezzi che, in verità, avevamo, tra i pochi, visto già nel corso della nostra prima visita.

da qui imbocchiamo una scala che ci porta di sotto; andiamo a vedere un paio di pezzi scorti da una finestra. Passiamo dentro quello che forse era un laboratorio di piccole riparazioni estemporanee.

Passiamo oltre, usciamo e troviamo un’altra murata.

separiamo i due pezzi.

E poi passiamo in un altro immenso magazzino, con in terra tanta, tanta carta, da non riuscire a vedere il pavimento.

materiale pubblicitario inutilizzato

Passiamo oltre; usciamo a prendere un po’ di aria. Ed ecco altri due pezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.