Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /572

Il murale al giorno di oggi si interesserà di politica estera. Ricordate che qualche tempo scomparve dalla scena il famoso Leader della Corea del Nord, tal Kim Jong-un, quello tanto bistrattato dal famosissimo doppiatore Claudio Celenza?

Per almeno un mese si sono accavallate le notizie più assurde, dalla sua malattia covid (persona a rischio perché obesa e diabetica), addirittura alla sua morte prematura; addirittura ancor di più qualcuno si spinse a ipotizzare un colpo di stato con arresto immediato di Kim; insomma tutti si erano spinti a fare ipotesi, le più strampalate.

Invece, lui beatamente, i primi di maggio riappare tutto fresco e pimpante; l’ipotesi più accreditata circa la sua lunga latitanza è che lui si sia volutamente appartato proprio per sfuggire all’assalto del coronavirus. E giù tutti a festeggiare, sì perché lui in fondo è benvoluto dalla gente comune, sicuramente quella fuori dai confini della Corea del Nord.

Un evento del genere non è sfuggito al mondo della street art ed ecco che una delle stelle del firmamento artistico della Capitale, Laika, ha prodotto un poster che compendiava tutta una serie di pensieri di Kim che per scriverli ci sarebbe voluto un libro abbastanza pesante.

Andiamo al Rione Monti a cercare il pezzo di Laika; dobbiamo dire che il pezzo, purtroppo, non lo abbiamo trovato integro; una mano pruriginosa aveva infierito sulla parte più significativa del poster stesso, il viso di Kim; ma la sostanza e il messaggio dell’affissione non ne hanno minimamente risentito.

Arriviamo sul luogo espositivo e troviamo una situazione intollerabile; una serie di motociclette parcheggiate in modo ignobile, da ignobili motociclisti ci impediva di compiere il nostro lavoro. Tanto per rendere l’idea, ecco il primo scatto che siamo stati costretti a fare.

Kim al di là del frangivento di una moto

Bisogna correre ai ripari e prendere provvedimenti drastici; dobbiamo fare spazio!

finalmente su può fotografare

____________________________________________

il ritorno di Kim, by Laika

_______________________________________

E ora veniamo a descrivere in breve i pensiero di Kim in merito alle notizie sulla sua scomparsa:

  • Corna al cielo in senso anti iettatorio
  • Energica tastata di palle in senso anti iettatorio
  • Il tutto, in maniera anti iettatoria, sul muro che incornicia il famoso negozio di pompe funebri del famoso Taffo.
cosa non si fa per continuare a vivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.