Per luoghi misteriosi /119

Nuovo Sito

Oggi entriamo in un nuovo sito abbandonato e dobbiamo dire che ci ha dato un bel po’ di filo da torcere. Ma noi lo abbiamo affrontato a muso duro e siamo riusciti a profanarlo nel migliore dei modi.

Si tratta di una fabbrica alimentare andata in disuso intorno al 2008 (tracce calendarie ci confortano); tra poco scopriremo cosa vi si producesse.

Entriamo percorrendo una stradina abbandonata che costeggia una recinzione che ha tenuto perfettamente; lastroni orizzontali di cemento infilati in scanalature su dei robusti pali di cemento posti a distanza di circa tre metri l’uno dall’altro. Praticamente una parete insormontabile, fino a quando non troviamo una cassetta di derivazione elettrica o telefonica sulla quale riusciamo atleticamente a salire. Con la vita ad altezza fine della recinzione ci accorgiamo che dall’altra parte c’è un tubo orizzontale di acciaio, residuo delle condotte idriche che servivano la fabbrica, che ci permette di appoggiarvi i piedi e di scendere agevolmente all’interno dell’area a servizio del sito.

Arriviamo in portineria dipendenti; qui ci sono ancora appese su di un pannello, numerose chiavi dei vari locali di servizio.

________________________________________________

Poco più in là, sul piazzale di carico e scarico delle merci troviamo i primi due pezzi.

Jam e Zoto

A proposito di pezzi, abbiamo verificato che in questo sito ne sono stati realizzati proprio pochi; in tutto quattro. Gli altri due completi di puppet li vedremo più avanti. Il motivo di una così ridotta presenta sicuramente è da addebitare alle oggettive difficoltà di entrata e alla ubicazione defilata rispetto ai grossi volumi di traffico. A compensare i nostri sforzi sono comunque venute delle buone immagini di archeologia industriale; qui sono ancora visibili macchinari in buono stato di conservazione.

___________________________________________

E ora è il momento di scoprire cosa si producesse in questa fabbrica alimentare; qualcosa di dolce, molto dolce!

_______________________________________

E nella sala di inscatolamento troviamo il pezzo top, realizzato in occasione di un Natale, per la precisione l’ultimo.

classica murata di due pezzi con puppet intermedio

___________________________________________

avviciniamoci e vediamoci i due pezzi.

La nostra visita è terminata; ci avviciniamo rapidamente al punto di scavalco per tornate al mondo dei vivi. Intanto vediamo altri angoli di questo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.