Per luoghi misteriosi /121

Articoli precedenti interessanti il sito visitato: 103, 104, 109, 113, 114, 120.

L’avevamo detto e l’abbiamo fatto. Siamo rimasti nell’ultimo sito visitato e finalmente siamo riusciti a salire al primo piano. Qui ci sono pezzi un po’ datati, ma solo ora riusciamo a vederli perchè noi siamo un po’ come quel Golden Retriever che impazza su Facebook: durante il percorso che dobbiamo compiere cadiamo sempre nei tranelli che ci distraggono dal raggiungere repentinamente l’obiettivo.

Ma finalmente eccoci imboccare la scala che ci porta sopra; entriamo dentro una stanza, la attraversiamo e andiamo alla finestra. Oltre c’è un terrazzamento praticabile addirittura con aiuole e si vede un graffito.

forse è Nina

A prima vista quella struttura esterna pare irraggiungibile. Accostiamo una scrivania e montatovi sopra riusciamo a passare dall’altra parte. Qui il panorama archeologico-ambientale è stupendo. Troviamo la giusta posizione e rivediamoci quel graffito.

eh sì, è proprio Nina

e se ci allontaniamo!

______________________________________

Eccoci di fronte a quell’altro pezzo.

Rogh di Orgh

_________________________________________________

Ci spostiamo dalla parte opposta; qui c’è ancora un altro pezzo di Orgh; qui il riflesso dell’ambiente circostante si fa prepotente e il pezzo sembra galleggiare fra noi e quel palazzo che si vede oltre!

primo piano di Rogh
l’ambiente espositivo

___________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.