Il Muro Libero di Riva Ostiense /14

Oggi facciamo visita al muro libero di Riva Ostiense, dove la scenografia industriale di un secolo fa rende tutto affascinante. Vedremo tanti pezzi e in particolare ci concentreremo su due murate apparse di recente, la prima una mesata fa, la seconda all’incirca una settimana fa o poco più.

Questa volta facciamo una entrata trionfale al sito dal lato del ponte della Scienza, pedonale, intitolato a Rita Levi Montalcini. Subito due pezzi doppi attirano la nostra attenzione.

_________________________________________________

Siamo ormai sulla strada che costeggia la recinzione dell’antico Gazometro di Roma; alziamo gli occhi ed ecco le due murate, contigue, di cui dicevamo all’inizio.

Iniziamo da sinistra e vediamo singolarmente i pezzi della prima murata.

Avviciniamoci e facciamo la conoscenza dei puppets a servizio dei rispettivi pezzi.

_______________________________________________________

Passiamo alla seconda murata. ecco uno scatto panoramico.

Ora avviciniamoci!

_______________________________________________________

Visto che ci troviamo nei paraggi, facciamo un salto alla zona abbandonata di Riva Ostiense, proprio li dove c’è lo sbocco storico del torrente Arrone, il terzo fiume di Roma. troviamo una cosa nuova e una vecchia.

Il nuovo!

______________________________________________________

Il vecchio!

______________________________________________________

Da Riva Ostiense è tutto, o quasi. Ritornando sui nostri passi, prima di girare verso il ponte scorgiamo un altro pezzo che merita di essere passato; uno scatto pieno e un particolare puntato sul puppet!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.