Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /188

Stasera presentiamo due opere minori di uno street artist eclettico, dal tratto deciso e riconoscibile a prima vista. I suoi personaggi stravaganti, glamur sono surreali e difficilmente passano inosservati al viandante. La prima opera l’abbiamo scovata a Riva di Pian Due Torri, dove c’è quella bellissima passeggiata corredata da una pista ciclabile lungo il Tevere dalle parti di via della Magliana, al quartiere istituzionale XI “Portuense”; la seconda invece, che utilizza come supporto una inconsueta mappa stradale di Roma, faceva parte di una mostra collettiva di street artist che esponevano al “Volturno Occupato”.

Non ci resta che dire chi è l’artista in questione, anche se i più attenti hanno già individuato di chi trattasi; stiamo parlando di Aloha Oe, e queste sono le sue opere:

189a

riva di Pian Due Torri

189b

esposizione al “Volturno Occupato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.