Per luoghi misteriosi /1

Visita una tantum in un luogo da brivido. Tutto è cominciato quando siamo andati a fotografare un pezzo classico del writing romano: esercizio calligrafico e puppets. Il pezzo era visibile solo da lontano ed una selva di fili elettrici ne inibiva la corretta visione. Noi con un certosino lavoro post-produttivo lo abbiano reso godibile:

1.1

Poi abbiamo allargato i campo e,

1.2

oltre quel muro, abbiamo visto delle architetture intriganti. Detto e fatto; trovato il posto più idoneo, uno scavalco giovanile, un passaggio attraverso una intricata selva di arbusti ed eccoci, in un batter d’occhio, catapultati esattamente ad un secolo fa; quando venne realizzato quel meraviglioso complesso che ora una stolta civiltà (se tale si può chiamare) ha destinato all’abbandono, all’oblio ed ancor peggio alla distruzione. Lì dentro oltre a forme e linee incantevoli, colonne snelle e ferro eiffelliano, abbiamo trovato pane per i nostri denti: splendidi pezzi di writing che sposano armoniosamente l’ambiente che li accoglie.

In silenzio, qualcuno potrebbe sentirci, facciamo un giro, tutto d’un fiato!

1.3      1.4

1.5      1.6

1.7      1.8

i primi sei pezzi

_______________________________________

Diamo un’occhiata fuori, abbandono e modernità estrema convivono ignorandosi

1.9

________________________________

Proseguiamo il nostro viaggio,

1.10      1.11

1.12

1.13      1.14

1.15

1.16      1.17

1.18

1.19      1.20

1.21      1.22

1.23

1.24      1.25

1.26      1.27

1.28

1.29      1.30

Sentiamo qualche rumore, ci mettiamo in un angolo, guardiamo di fuori e vediamo un gruppo di operai; purtroppo siamo costretti a rinunciare al resto della visita; lì vicino un puppet sembra più spaventato di noi

1.31

torniamo sui nostri passi, rientriamo nella boscaglia che avvolge gli edifici e guadagniamo l’alta recinzione, che noi, provetti sportivi, non esitiamo a scavalcare agevolmente mentre i passanti ci guardano esterrefatti! Fine dell’avventura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.