Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /353

Lasciamo la periferia torinese e con il tram raggiungiamo l’edificio simbolo della citta’ di Torino, la Mole Antonelliana. Scendiamo in via S.Maurizio e, come sfila il tram, con una sola occhiata, mettiamo insieme la Mole ottocentesca ed un enorme pezzo di arte ipercontemporanea che, al momento, abbiamo incosciamente associato ad un pezzo realizzato da Agostino Iacurci, alcuni anni fa, sul muro di una scuola romana di via Aquilonia al quartiere Prenestino-Centocelle.

353b

353a

il pezzo di Aryz

Sotto il palazzo, sulla lunga base che sorregge il piu’ piccolo edificio dei piani superiori c’e’ una striscia calligrafica che qui presentiamo, divisa in due pezzi:

353c

353d

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.