Un murale al giorno (toglie la malinconia di torno) /492

Il murale al giorno di oggi lo siamo andati a cercare in centro, zona Getto, per celebrare il ritorno a Roma del Collettivo Robocoop. Ci mancavano dal 24 ottobre scorso (murale al giorno 471), quando trovammo un loro pezzo, inizialmente attribuito a ignoti, in via della Stelletta. Il pezzo che presenteremo questa volta lo abbiamo trovato in via Paganica (se doveste andarci, cercate nei pressi anche uno storico stencil di C215).

Si tratta come al solito di un raffinato accostamento di arte rinascimentale con architetture contemporanee; un dipinto di Antonello da Messina, il “San Girolamo nello studio” (siamo nel 1475 circa) viene manipolato alla grande da questi ragazzi e al padre della chiesa, traduttore della Bibbia, viene imposta una scrivania ultramoderna, definita dal suo creatore Lous Kahn, “angolo per studiare”; qui siamo alla Phillips Exeter Academy Library di Exeter nel New Hampshire (Stati Uniti).

Una curiosità, Exeter deve il suo nome alla omonima città che si trova nel Devon in Inghilterra.

Un’altra curiosità, la libreria di Exeter è la più grande biblioteca di una scuola secondaria al mondo; contiene 160mila volumi ed è attrezzata per riceverne in tutto 250mila!

il pezzo del Collettivo Robocoop
sul muro espositivo

____________________________________________________

Avviniamoci ora per vederci nel dettaglio San Girolamo intento a sfogliare un libro.

____________________________________________

E ora qualche scatto in libertà.

passaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.