Il luogo per la molitura del frumento /24

Quinto passaggio consecutivo al molino abbandonato ormai meta di autentici pellegrinaggi di gente di tutte le fogge. Ci incontri chi è amante dell’arte ipercontemporanea, altri che vanno per luoghi abbandonati perchè va di moda, altri ancora perché si sono comprati una reflex e quindi bisogna comunque usarla, di altri ancora-ancora che muniti di smartphone cercano in tutti i modi di uccidere la fotografia! Infine ci va pure chi è un fan sfegatato di 0707!

Noi che 0707 ce lo troviamo spesso intento a realizzare uno dei volti celestiali che lo hanno reso famoso in tutto il mondo, specie tra il pubblico femminile, siamo i cronisti che teniamo informati coloro che al mulino non ci possono andare.

E quindi non perdiamo anche questa occasione di presentare, pur se con colpevole ritardo, un nuovissimo lavoro di 0707, e per farci perdonare lo facciamo diventare doppio. Infatti questa volta, e nessun visitatore che in questi giorni si è affacciato al molino ne ha fatto menzione, e qui rimandiamo alla prima frase di questo articolo, allo splendido volto di donna che 0707 ha cercato di strappare dal muro, l’artista ha allegato una appendice, molto importante per lui.

Come al solito, lo abbiamo colto con le dita nella marmellata, eccolo al lavoro.

in questa fase 0707 si concentra nel dare vita all’occhio visibile

________________________________________________________

è ora il momento di dare corpo alle labbra, poi si attenziona ai chiaro-scuri della fronte

________________________________________

il pezzo di 0707

______________________________________________

incastonato tra i resti delle macchine industriali

_____________________________________________

Ed eccoci ora a uno scatto d’ambiente; come potete notare, nella piccola parete che si vede proprio al centro dell’immagine, quelli che da lontano hanno l’aria di sembrare semplici graffi attirano subito l’occhio dell’osservatore attento.

Vale la pena di fare quattro passi di numero e posizionarsi proprio di fronte a quella parete che sembra allontanarsi nel vuoto così da essere illuminata da una luce naturale esterna che penetra da una piccola vetrata che la incornicia. Ed ecco la sorpresa, si tratta di una frase, scritta da 0707, importante, esprime il suo pensiero!

SIAMO PERSEGUITATI DAL FANTASMA DEL NOSTRO POTENZIALE

Improvvisamente i sentiamo catapultati all’interno di un castello scozzese, avvolto in un’aura di fascino e mistero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.