Le Campane di Torpignattara/6

Eccoci alla sesta puntata del viaggio intrapreso per le vie di Torpignattara per scoprire le campane per la raccolta differenziata del vetro affrescate dai talenti emergenti dell’arte ipercontemporanea romana. Quasi tutti di estrazione writing, tutti giovanissimi, sicuramente hanno tutti in comune la ricerca del bello.

Oggi ci soffermeremo su tre pezzi che potete trovare facendovi una bella passeggiata su via Casilina; le campane interessate sono tutte e tre vicinissime a semaforo di via di Torpignattara.

Eccoci dunque di fronte a un camaleonte diventato verde come la campana sulla quale si è posato; il suo autore Moby Dick!

Moby Dick

forse è in difficoltà, sembra che la foresta, il suo ambiente naturale, bruci. Tempi tristi per tutti!

___________________________________________________

Attraversiamo la strada e facciamo qualche passo, ma proprio pochi; troviamo immediatamente la campana dipinta da Des_X; da qui poi lo vediamo che ne sta dipingendo un’altra poco più avanti. Ma una cosa per volta, vediamo prima questa e quando l’altra sarà finita, penseremo anche a lei.

un gatto multicolore, lui sicuramente non mangia sardine!

girando intorno alla campana

___________________________________________________

Beh, si è fatto tardi; è ora di tornare a vedere a che punto sta Lilly Meraviglia con la campana di sua pertinenza; intanto sono proprio pochi passi, sta proprio vicino alla ASL.

Ecco Lilly Meravliglia

coadiuvata da una giovane collaboratrice

l’avanzamento del lavoro

E a lavoro terminato, vediamoci i tre puppets che compongono l’opera.

_____________________________________________

E non finisce qui, Il seguito alla prossima puntata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.