Il Muro Libero della fermata FL1 a Villa Bonelli /45

Approfittiamo di questa lunga sosta obbligata per fare un po’ di ordine nel nostro sconfinato archivio e nella nostra poco organizzata mente.

Scartabellano il nostro archivio abbiamo trovato due murate realizzate nel mese di febbraio sul muro del parcheggio di Villa Bonelli ed è il caso che le presentiamo ai frequentatori del progetto “FotografiaErrante”, ricordando che sono anteriori alla murata presentata il 3 di questo mese con l’articolo 44.

Iniziamo con la murata registrata il 2 febbraio scorso; si tratta di 8 pezzi che riempiono totalmente il muro principale del complesso libero. Eccola!

la murata

come di consueto ora ci avviciniamo e andiamo a fare la conoscenza di tutti i pezzi che la compongono.

Sul muro di spalla; quello che al visitatore appare subito a sinistra del precedente, ci sono due pezzi.

Zed aka Brown e Haker

_____________________________________________

Sui muri li attorno ci sono poi tanti altri pezzi; vediamoceli e poi domani torneremo sulla murata principale che nel frattempo si va evolvendo.

Haker

________________________________________________

Facciamo ora un passo indietro nel tempo; andiamo alla metà di gennaio circa e vediamo come si presentava il muro principale.

Prima di Pixi c’era un pezzo doppio con piccolo puppet centrale.

Scendiamo nei dettagli.

e dopo Beat c’erano

E sul muro di spalla, vicino a Zed, c’era Hade.

Zer Hade

___________________________________________________

Infine sul muro che delimita il vialetto che conduce all’ingresso della stazione ferroviaria di Villa Bonelli, due pezzi spiccano.

Kush
Waps

A domani per la seconda murata di febbraio! ………………….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.