Oggi è passato un treno /43

Oggi ce ne stavamo affacciati al muretto del nostro terrazzo a meditare su quale sito abbandonato visitare nell’imminente fine settimana. All’improvviso è arrivato un treno, inatteso, che portava un pezzo che si è fermato proprio sotto di noi. Riflesso condizionato ed ecco che ci è apparsa miracolosamente fra le mani la nostra inseparabile macchina fotografica, et voilà!

Subito dietro un’altra vettura, anch’essa affrescata.

Eccola che ora ci passa proprio sotto il naso.

il treno se ne va

Fine primo tempo

______________________________________________

Ovviamente non eravamo soddisfatti dell’incontro cui siamo stati costretti a partecipare senza la dovuta preparazione, mentale ed organizzativa. Fatto sta che per il ritorno non ci siamo fatti prendere in castagna. Si sta facendo sera, è quasi buio; ci prepariamo e ci appostiamo in posizione strategica.

Nel frattempo transita un altro treno, inatteso pure lui; riusciamo a catturare un pezzo al volo, eccolo.

E con questo diversivo si è fatta l’ora dell’arrivo del treno che aspettavamo e per il quale ci eravamo mobilitati. Due soli scatti, ma sufficienti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.