Il Muro Libero di via Renato Cesarini /24

Siccome i buoni propositi formulati a inizio anno li rispettiamo al massimo fino all’inizio della primavera, la resa dei conti avviene nel mese di dicembre. Capita così che dobbiamo enunciare a puntate, tutta l’evoluzione del progetto artistico portato avanti in un sito deputato ad accogliere l’arte della bomboletta. Eccoci quindi qui a spalmare in tre articoli, che speriamo riuscire a pubblicare in rapida sequenza, gran parte dei pezzi apparsi sul muro libero del parcheggio di via Renato Cesarini, quartiere istituzionale “Ardeatino”.

L’ultima visita relazionata risale al mese di marzo scorso, giorno precedente alla dichiarazione dello stato di emergenza Coronavirus che ci vide costretti all’immobilità per circa due mesi. Successivamente visitammo il sito con regolarità certosina, raccogliendo le immagini che ora finalmente riusciamo a presentare ai frequentatori del progetto culturale di “FotografiaErrante“.

Oggi passiamo i pezzi apparsi o comunque presenti nel periodo che va dal mese di Maggio al mese di Luglio compresi. La successiva puntata farà riferimento ai pezzi realizzati fra settembre e i primi di ottobre. Infine sarà la volta di ciò che è stato prodotto nei mesi di ottobre inoltrato, novembre scivolando fino ai primi giorni di dicembre.

Iniziamo quindi le danze!

Muge, Ike

ecco i due pezzi visti da vicino!

______________________________________________

Brus, Napal Naps

Anche in questo caso vediamo singolarmente i pezzi.

_______________________________________

Passiamo ora una murata presente sul muro di spalla del sito espositivo.

a sinistra Crio, al centro Eolo, a destra Squin

Ecco i tre pezzi visati da vicino.

______________________________________

Ora due pezzi singoli.

Nuts
Waps

__________________________________________

Atyom, Marcy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.